domenica 04 dicembre | 15:33
pubblicato il 16/mar/2016 17:44

Caso Regeni, Serracchiani: dopo parole Al-Sisi ora fatti concreti

Verità sulla morte di interesse comune

Trieste, 16 mar. (askanews) - "La verità sulla morte di Giulio Regeni dev'essere un prioritario interesse comune per Italia ed Egitto e le parole del presidente Al Sisi vanno nella direzione di confermare un impegno per noi fondamentale". Lo ha affermato Debora Serracchiani presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, commentando l'intervista rilasciata oggi al quotidiano La Repubblica dal presidente egiziano Abd al-Fattah al-Sisi. "Le dichiarazioni della massima autorità egiziana hanno evidentemente un importante peso politico - ha continuato Serracchiani - ma tutti noi attendiamo che siano seguite da fatti concreti, capaci di sgombrare funeste ombre dalle relazioni fra i nostri Paesi". "In questo senso la linea di fermo dialogo del Governo italiano appare corretta e indirizzata a ottenere fattiva collaborazione nella ricerca della verità. Dopo quanto detto da Al-Sisi, sarebbe infatti sconcertante se perdurasse un clima investigativo segnato - ha concluso Serracchiani - da reticenze o nebulose ricostruzioni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carceri
Agente penitenziario in servizo al Cpa di Bologna tenta suicidio
Lombardia
Meningite, uccise da meningococco C le due studentesse milanesi
Commercio
Anci: impegno Renzi allineare scadenze concessioni a fine 2020
Roma
Giro (Fi): nel 2018 si voterà anche per il Campidoglio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari