martedì 21 febbraio | 18:28
pubblicato il 29/nov/2016 18:20

Assemblea legislativa Emilia-Romagna, manovra 2017 da 31,3 mln

Avviato in commissione esame bilancio di previsione finanziario

Roma, 29 nov. (askanews) - La commissione Bilancio, affari generali e istituzionali dell'Emilia-Romagna, presieduta da Massimiliano Pompignoli, ha iniziato l'esame del bilancio di previsione finanziario per il 2017, con proiezione pluriennale 2017-2019, dell'Assemblea legislativa della Regione, una manovra che per il 2017 vale circa 31,3 milioni di euro.

Le principali novità che caratterizzano il bilancio di previsione finanziario - ha evidenziato il consigliere questore dell'Ufficio di presidenza, Giorgio Pruccoli - sono costituite dalla chiusura della cassa economale al 31 dicembre 2016 e dall'azione di risparmio riguardante la razionalizzazione degli spazi. La chiusura della cassa economale - ha spiegato il consigliere - consentirà all'Assemblea di risparmiare risorse per la costituzione del fondo economale, aumentando la disponibilità di 516.460 euro nel conto di tesoreria. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, M5S manifesta per consegnare delibera "no-stadio" a Raggi
Taxi
Taxi, Lupi: mai visto sindaco in piazza con chi gli blocca città
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Milano
A Segrate sorgerà la smart city Milano4You: progetto approvato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia