giovedì 23 febbraio | 00:40
pubblicato il 19/ott/2016 10:06

Terra dei Fuochi, vasta operazione polizia metropolitana Napoli

Sequestrate 2 attività cinesi abusive

Napoli, 19 ott. (askanews) - Sono state sottoposte a sequestro giudiziario due attività completamente abusive gestite da cittadini di nazionalità cinese ad Acerra. Questo uno dei risultati di una vasta operazione di controllo del territorio effettuata dal corpo di polizia della Città metropolitana di Napoli nei comuni di Acerra, Afragola, Boscoreale, Caivano, Casandrino e Frattamaggiore. Fra gli altri interventi si segnala, sempre ad Acerra, il sequestro di 2 locali (per violazione delle norme edilizie) dove si stoccavano numerosi sacconi contenenti ritagli di pellame e grossi quantitativi di imballaggi vuoti di collanti. Ad Afragola, personale della Polizia metropolitana, in assenza delle dovute autorizzazioni ambientali ha sottoposto a sequestro giudiziario un capannone di circa 300 mq. con tutte le attrezzature, i macchinari e il materiale utilizzato per la lavorazione e la verniciatura di aste per cornici. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lazio
Fiumicino: inaugurato il Ponte del 2 giugno, 50 giorni di lavori
Yara
Caso Yara, testimone Bigoni a Oggi: madre Bossetti dice la verità
Roma
Sciopero dei mezzi a Roma, la situazione di metro, bus e treni
Taxi
Protesta Taxi, Federfarma Roma: siamo con loro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech