sabato 25 febbraio | 04:16
pubblicato il 12/gen/2017 15:44

Confisca beni per 600mila euro a imprenditore del Salernitano

False fatturazioni, Fiamme Gialle indagano su sei aziende

Napoli, 12 gen. (askanews) - Beni per un valore di 600mila euro sono stati confiscati dalla Guardia di finanza a un noto imprenditore edile della provincia di Salerno. Il provvedimento, emesso dal tribunale salernitano, riguarda il professionista del Vallo di Diano, legale rappresentante di sei aziende attive nel Vicentino. Gli immobili confiscati sono ubicati nei comuni di Padula (Salerno) e Camisano Vicentino (Vicenza). L'attenzione delle Fiamme gialle di Sala Consilina e dei finanzieri di Vicenza, in collaborazione con lo Scico di Roma, si è concentrata sul gruppo di società riconducibili all'uomo e alla sua famiglia che, nel corso degli anni, mediante artifici contabili e false fatturazioni avrebbero inquinato i bilanci societari. Le aziende sottoposte a indagini hanno fatto emergere costi fittizi per oltre 25 milioni di euro, generati per ottenere un illecito risparmio di Iva per 5 milioni di euro, oltre a un'evasione di Irap pari a 1,4 milioni di euro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Toscana
Salvini: io sto con i lavoratori Lidl e non con le rom frugatrici
Napoli
Assenteismo Napoli, un dipendente faceva lo chef a decine di km
Campidoglio
Roma, confermato incontro Giunta-AS Roma su stadio
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech