mercoledì 07 dicembre | 09:56
pubblicato il 29/nov/2016 19:28

Ucraina, a Minsk "nessun passo avanti" verso soluzione conflitto

Incontro ministri degli Esteri russo, ucraino, francese e tedesco

Ucraina, a Minsk "nessun passo avanti" verso soluzione conflitto

Minsk, 29 nov. (askanews) - I ministri degli Esteri ucraino, russo, francese e tedesco si sono riuniti oggi a Minsk senza riuscire a fare il minimo passo avanti verso una soluzione del conflitto per il Sud-est dell'Ucraina. "Nessun avanzamento oggi", ha dichiarato dopo la riunione nel formato "normanno" il capo della diplomazia moscovita Sergey Lavrov. "Per il momento non è neppure possibile mettersi d'accordo sulle tappe da prospettare in termini di sicurezza e di riforme politiche", ha affermato il ministro degli Esteri russo, precisando che l'applicazione degli accordi di pace di Minsk "è bloccata". "Non possiamo purtroppo parlare di risultati promettenti", ha aggiunto il collega ucraino Pavlo Klimkin.

In occasione del precedente vertice a livello di capi di Stato Berlino, lo scorso 19 ottobre, i presidenti russo Vladimir Putin e ucraino Petro Poroshenko si sono dati come obiettivo lo sblocco dell'impasse in cui versa la crisi del Sud-Est ucraino entro la fine di novembre. (fonte afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni