lunedì 27 febbraio | 17:19
pubblicato il 29/nov/2016 19:28

Ucraina, a Minsk "nessun passo avanti" verso soluzione conflitto

Incontro ministri degli Esteri russo, ucraino, francese e tedesco

Ucraina, a Minsk "nessun passo avanti" verso soluzione conflitto

Minsk, 29 nov. (askanews) - I ministri degli Esteri ucraino, russo, francese e tedesco si sono riuniti oggi a Minsk senza riuscire a fare il minimo passo avanti verso una soluzione del conflitto per il Sud-est dell'Ucraina. "Nessun avanzamento oggi", ha dichiarato dopo la riunione nel formato "normanno" il capo della diplomazia moscovita Sergey Lavrov. "Per il momento non è neppure possibile mettersi d'accordo sulle tappe da prospettare in termini di sicurezza e di riforme politiche", ha affermato il ministro degli Esteri russo, precisando che l'applicazione degli accordi di pace di Minsk "è bloccata". "Non possiamo purtroppo parlare di risultati promettenti", ha aggiunto il collega ucraino Pavlo Klimkin.

In occasione del precedente vertice a livello di capi di Stato Berlino, lo scorso 19 ottobre, i presidenti russo Vladimir Putin e ucraino Petro Poroshenko si sono dati come obiettivo lo sblocco dell'impasse in cui versa la crisi del Sud-Est ucraino entro la fine di novembre. (fonte afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech