giovedì 08 dicembre | 10:59
pubblicato il 09/giu/2016 19:31

Zangrillo: insufficienza seria, Berlusconi ha rischiato di morire

"Patologia della valvola aortica, importante e severa"

Zangrillo: insufficienza seria, Berlusconi ha rischiato di morire

Milano (askanews) - Silvio Berlusconi ha rischiato di morire per una insufficienza aortica. Lo ha spiegato il medico dell'ex presidente del Consiglio Alberto Zangrillo, in un incontro con la stampa all'ospedale San Raffaele di Milano, dove Berlusconi è ricoverato e sarà operato nei prossimi giorni.

"Nella giornata di domenica il presidente era a Roma e ha mostrato i chiari segni di uno scompenso cardiaco, ho parlato con lui e l'ho invitato a transitare all'ospedale San raffaele", ha spiegato Zangrillo.

Gli accertamenti hanno riscontrato "una patologia della valvova aortica che si chiama insufficienza aortica, può avere vari gradi di severità, in questo caso ha dato un segno importante e severo".

Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni