martedì 17 gennaio | 04:32
pubblicato il 08/feb/2015 18:02

#Zanetti segretario Scelta Civica:non fessi,ora chiarimento con Pd

Mazziotti avverte: In alcune Commissioni nostro voto decisivo

#Zanetti segretario Scelta Civica:non fessi,ora chiarimento con Pd

Roma, 8 feb. (askanews) - Enrico Zanetti è il nuovo segretario di Scelta Civica. Eletto con il 93,89% dei voti dal primo congresso che si è celebrato oggi a Roma, Zanetti è convinto del rilancio del partito nato per accompagnare la candidatura di Mario Monti a premier nelle elezioni politiche del 2013 ma 'prosciugato' in questi due anni dall'addio del Professore, dalla scissione dei popolari, dall'adesione al Pd, avvenuta venerdì scorso, di cinque senatori, due deputati e un viceministro, dall'addio ufficializzato oggi di Benedetto Della Vedova.

Zanetti, che è anche sottosegretario all'Economia, ha assicurato che "non sta nascendo il partitino di un leaderino" sottolineando come la sua elezione segni "una discontinuità rispetto al passato". Ha chiesto un "chiarimento al Partito democratico", "un tagliando" perché se è vero che "non è serio stare in maggioranza e votare solo quello che ti piace, non è neanche serio lanciare un'Opa sui componenti di un tuo partito alleato: siccome siamo seri vogliamo continuare a votare come abbiamo fatto finora anche ciò che non ci piace ma non siamo poveri fessi che fanno i seri a prescindere anche quando la serietà non viene ricambiata". Tradotto: se il Pd non si fa sentire, Scelta Civica è pronta a non votare ciò che non la convince.

Tuttavia, in Parlamento i numeri del partito di Zanetti sulla carta sono ininfluenti per il governo Renzi: al Senato il gruppo è scomparso, alla Camera, dove la maggioranza è amplissima, conta 23 deputati. Eppure il capogruppo Andrea Mazziotti Di Celso ricorda che "se dobbiamo parlare di numeri, in molte Commissioni a Montecitorio siamo decisivi. Sul Def ad esempio non ci sarebbe stata la maggioranza senza il nostro voto". Insomma, un po' di grane al governo potrebbero causarle, lascia intendere Mazziotti, "se il Pd continua con un confronto basato sui rapporti di forza e sui numeri".

Oggi al congresso il Pd ha inviato per un saluto Valentina Paris, responsabile Enti Locali, che si è limitata a dire che "se, rispettandosi, i partiti alleati continueranno a fare le riforme, non saranno le scelte dei singoli a interrompere il percorso e a frenare il cambiamento". Ma l'assise degli ex montiani oggi è stata anche l'occasione per i partiti della galassia del centro di immaginare un percorso comune come antidoto al bipolarismo. Gaetano Quagliariello (Ncd) ha parlato di "un patto di consultazione: visto che abbiamo un problema comune, che dobbiamo crescere per prenderci quella terra di mezzo che non può essere annullata dall'egemonia del bipolarismo, organizziamoci". Per Corrado Passera, presidente di Italia Unica, bisogna "costruire una nuova grande casa comune per la maggioranza silenziata oltre Renzi e oltre Salvini". Potito Salatto dei Popolari per l'Italia di Mario Mauro si è augurato "un comune percorso di rappresentanza" con Zanetti e Passera.

Non ci crede Della Vedova che oggi ha ritirato la sua mozione: "E' illusorio pensare che con il gruppo di soli deputati si possa rilanciare un progetto. La mia scelta civica è finita, oggi parte una cosa diversa in cui non credo. Non credo nel partito che si rafforza perché ha perso i peggiori lasciando i migliori. Dico in bocca al lupo ma le nostre strade si dividono".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello