sabato 03 dicembre | 10:44
pubblicato il 16/giu/2014 12:00

Zanda: rivolto appello ad autosospesi Pd, sono ottimista

"Art. 67 è sacro, come il principio di maggioranza"

Zanda: rivolto appello ad autosospesi Pd, sono ottimista

Roma, 16 giu. (askanews) - Il presidente dei senatori Pd Luigi Zanda ha rivolto un "appello" agli autosospesi del partito affinché riprendano la loro normale attività all'interno del gruppo democratico di palazzo Madama. Zanda lo ha spiegato ai giornalisti al termine di un incontro con i senatori ribelli durato circa due ore e mezzo. "Sono ottimista", ha spiegato il presidente dei senatori Pd, aggiungendo che l'assemblea di gruppo convocata per domani è stata rimandata in attesa di avere "ulteriori informazioni di dettaglio sulle riforme". Il divieto di vincolo di mandato, ha assicurato Zanda, viene senz'altro ribadito, così come del resto "il principio di maggioranza". Agli autosospesi il Pd garantirà "piena dignità politica, in tutti i modi possibili". D'altro canto, ha precisato, viene confermata la sostituzione dei senatori in commissione Affari costituzionali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari