sabato 10 dicembre | 21:46
pubblicato il 16/lug/2013 18:18

Zaia: Da Stival lettera di scuse a Kyenge senza se e senza ma

Da lui e Calderoli uscite infelici ma non è il Lega-pensiero

Zaia: Da Stival lettera di scuse a Kyenge senza se e senza ma

Venezia, (askanews) - Quelle di Calderoli e di Stival sul ministro Kyenge "non sono battute ma uscite infelici che non rappresentano il Lega-pensiero". A dirlo il presidente del Veneto, Luca Zaia in merito alle polemiche scatenate dall'assessore della sua giunta, che ha pubblicato su Fb un post offensivo nei confronti del ministro dell'integrazione riprendendo l'infelice "battuta" del vice presidente del Senato."All'assessore Stival ho detto che desidero venga chiarita fino in fondo la sua posizione e per questo penso sia doveroso che ci sia una sua lettera di scuse. Questo è tra virgolette - ha sottolineato il governatore - l'ultimatum, nella lettera di scuse deve essere spiegato chiaramente che non c'era nessun intento di razzismo"."Vedrò la lettera e poi deciderò se è chiara nei confronti del ministro e dei veneti" ha aggiunto Zaia che però al momento non parla di dimmissioni dell'assesore ai flussi migratori.

Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina