giovedì 23 febbraio | 03:33
pubblicato il 01/mag/2011 09:03

Wojtyla/ Oggi proclamato beato, reliquia e bara esposti a fedeli

Sul sagrato le 87 delegazioni, ci sono Napolitano e Berlusconi

Wojtyla/ Oggi proclamato beato, reliquia e bara esposti a fedeli

Città del Vaticano, 1 mag. (askanews) - Ha inizio alle 10.30 la messa di beatificazione di Giovanni Paolo II in piazza San Pietro presieduta dal Pap. Già alle 9, però, iniziano canti e preghiere. Sul sagrato della basilica prenderanno posto anche le 87 delegazioni ufficiali, con 16 capi di Stato e i rappresentanti di cinque case regnanti. La delegazione italiana, con il premier Berlusconi e molti ministri, sarà guidata dal presidente della Repubblica Napolitano, che a fine messa saluterà il Papa. Tra le autorità, anche il controverso presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe. La celebrazione sarà animata dalla Cappella musicale pontificia e dal coro della diocesi di Roma. Parteciperà anche l'orchestra del conservatorio di S. Cecilia. Al termine della formula di beatificazione, quando si scoprirà l'arazzo che raffigura il nuovo beato, verrà cantato l'inno del beato in lingua latina, che verrà eseguito per intero al termine della celebrazione mentre verrà portata solennemente presso l'altare una reliquia con il sangue di Wojtyla per la venerazione di tutto il popolo di Dio. A fine messa, verso mezzogiorno, il Papa reciterà, come ogni domenica, il Regina Coeli. Verrà poi esposta alla venerazione dei fedeli una urna contenente la reliquia del sangue di Giovanni Paolo II. A seguire, in basilica, davanti l'altare della Confessione il Papa, prima, le delegazioni ufficiali, e poi tutti i fedeli che vorranno veneraranno la teca con il corpo di Giovanni Paolo II, estratta nei giorni scorsi dalle Grotte vaticane. La basilica vaticana rimarrà aperta per l'occasione tutta la notte fino alle cinque di mattina. A conclusione del flusso di fedeli, la bara verrà spostata nella cappella di San Sebastiano, sempre nella basilica vaticana. Il programma della beatificazione si chiuderà ufficialmente domani alle 10.30 con la messa di ringraziamento presieduta dal cardinale Tarcisio Bertone in Piazza S. Pietro. Mercoledì, però, il Papa tornerà sulla figura del predecessore durante la settimanale udienza generale in piazza San Pietro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech