mercoledì 07 dicembre | 17:59
pubblicato il 25/set/2014 14:39

Why not, Pd Napoli: sentenza de Magistris pone problema politico

Preoccupazione per conseguenze sulle sorti della citta' (ASCA) - Napoli, 25 set 2014 - "Prendiamo atto del dispositivo di sentenza emesso ieri dalla X sezione penale del Tribunale di Roma nei confronti del sindaco Luigi de Magistris, rispetto al quale facciamo nostro il principio garantista per cui nessuno puo' essere considerato colpevole fino a sentenza definitiva di condanna". Cosi', in una nota congiunta, il segretario provinciale del Pd, Venanzio Carpentieri, e il gruppo consiliare del Partito Democratico al Comune di Napoli.

"Cio' detto, sul piano squisitamente processuale, non possiamo non manifestare preoccupazione per le conseguenze che tale vicenda potrebbe produrre sulle sorti della citta'. La riflessione, in questo caso, e' tutta politica e - conclude il comunicato - s'impone con forza dopo che il Consiglio comunale di Napoli, convocato per la discussione sul bilancio, si e' sciolto anzitempo per mancanza del numero legale".

Psc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni