martedì 21 febbraio | 23:10
pubblicato il 25/set/2014 20:13

Why not, De Siano (Fi): de Magistris va sospeso da incarico

Vigileremo per evitare disparita' di trattamento con altri sindaci (ASCA) - Napoli, 25 set 2014 - "Cominciano a circolare in queste ore fantasiose e surreali interpretazioni della cosiddetta Legge Severino da parte di certi ambienti della sinistra, nel tentativo disperato di salvare il sindaco di Napoli dagli effetti inevitabili della condanna penale che recentemente l'ha raggiunto". Ad affermarlo, in una nota, il coordinatore Regionale di Forza Italia in Campania, Domenico De Siano, il quale ha annuncia che, "pur nella radicata convinzione, propria dei veri garantisti, che la responsabilita' penale di qualsiasi soggetto possa essere affermata solo in presenza di una sentenza definitiva, vigileremo con attenzione affinche' non si verifichino disparita' di trattamento tra il sindaco di Napoli e altri amministratori, meno noti, rispetto ai quali si e' proceduto in maniera tempestiva ad applicare, senza sconti, le nuove norme di cui al D.Lgs. n. 235/2012".

"Ed infatti - ha spiegato De Siano - la questione della applicabilita' della sospensione dalla carica del sindaco raggiunto da una sentenza penale di condanna non definitiva per i reati indicati dal comma 1 dell'ar.t 10 del D.Lgs. 235/2012, ancorche' accompagnata dalla sospensione condizionale della pena, e' gia' stata risolta positivamente dalla giurisprudenza amministrativa e dalla prassi seguita dalle Prefetture di tutta Italia, come testimoniano i casi verificatisi nella provincia di Latina ovvero nei Comuni di Marsala, Morciano di Leuca, Serino, Vallata, Poggiomarino, e l'elenco potrebbe continuare. Del resto, proprio il prefetto di Napoli di recente ha disposto la sospensione dalla carica del sindaco di Terzigno per una vicenda del tutto analoga a quella riguardante l'attuale primo cittadino di Napoli".

"Il dibattito che si sta sviluppando in queste ore sulla questione - ha concluso De Siano - testimonia, ancora una volta, il giustizialismo ad intermittenza e la doppia morale di chi in questi anni ha cavalcato, in maniera populista, i temi dell'antipolitica, restandone oggi schiacciato. Confidiamo, tuttavia, che il prefetto di Napoli sapra' assicurare, con la sua autorevolezza, il pieno rispetto della legge, procedendo tempestivamente alla sospensione di de Magistris dalla giuda dell'esecutivo comunale".

Pol/Psc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia