mercoledì 07 dicembre | 19:45
pubblicato il 18/dic/2013 13:29

Web tax: Boccia, non deluso. Rimane partita Iva per chi fa pubblicita'

Web tax: Boccia, non deluso. Rimane partita Iva per chi fa pubblicita'

(ASCA) - Roma, 18 dic - ''Non sono deluso. Le norme sulla web tax sono state ritoccate dopo un dibattito interessante''. Lo afferma il presidente della commissione Bilancio, Francesco Boccia (Pd), dopo il depotenziamento delle norme per il pagamento delle tasse da parte di chi fa operazioni commerciali on line nel nostri Paese, introdotte alla Camera nella legge di stabilita' e fortemente volute dallo stesso Boccia. ''Continuare a dire che se ne occupa l'Europa e' un errore'', aggiunge il deputato del Pd in un'intervista a Sky Tg24, spiegando: ''Non e' una tassa sul web ma un'imposta per le multinazionali del web che non pagano un euro di imposta pur operando nel nostro Paese e utilizzando i nostri prodotti. Le modifiche apportate consentono che i piccoli imprenditori non siano presi in ostaggio e comunque rimane l'obbligo di partita Iva per tutti coloro che fanno pubblicita' on line: credo nell'innovazione ma i colossi del web devono farla non solamente nel loro Paese, ma anche in Italia''.

sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni