giovedì 23 febbraio | 13:19
pubblicato il 23/gen/2014 15:12

Voto scambio: Mirabelli, Pd voleva votare oggi. Grave atteggiamento Fi

Voto scambio: Mirabelli, Pd voleva votare oggi. Grave atteggiamento Fi

(ASCA) - Roma, 23 gen 2014 - ''L'approvazione della legge sul voto di scambio e' un passo necessario per contrastare e punire i rapporti tra mafia e politica e combattere efficacemente le infiltrazioni del a criminalita' nelle istituzioni. Serve dare un messaggio chiaro di impegno per la legalita'. Per questo il PD oggi era pronto a votare il provvedimento approvato dalla commissione ed e' gravissimo che oggi, con distinguo incomprensibili, Forza Italia abbia costretto il Senato a rimandare ancora la votazione su un provvedimento indispensabile per combattere la mafia e difendere la nostra democrazia. Le sollecitazioni che in questi mesi sono arrivate da una parte importante della societa' italiana sono ancora disattese e per la stessa credibilita' delle istituzioni da martedi' non saranno piu' accettabili rinvii, ognuno si dovra' assumere le proprie responsabilita' di fronte al Paese''. Lo dichiara Franco Mirabelli, capogruppo del Pd in commissione Antimafia. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech