sabato 25 febbraio | 22:12
pubblicato il 26/mar/2014 18:48

Voto scambio: Bindi, respinto ostruzionismo FI, riforma approvata presto

(ASCA) - Roma, 26 mar 2014 - ''Con il voto di oggi e' stato respinto il tentativo di FI di affossare la riforma del 416 ter. E' un passaggio importante per portare a casa presto il testo riformulato dal Senato. Per questo e' stata scelta la strada del rinvio ai primi di aprile, che ci permette di contrastare l'ostruzionismo della destra e contingentare i tempi per avere certezza sull'iter di approvazione in Aula''.

Lo dichiara in una nota Rosy Bindi, Presidente della Commissione Antimafia.

''Nessuna dilazione, ma solo una piu' efficace gestione dei lavori parlamentari per approvare velocemente la riforma.

Siamo convinti che si debba regolamentare in modo piu' stringente lo scambio politico-mafioso, anche in vista della prossima tornata elettorale. La politica deve dare un segnale forte, di netto rifiuto di ogni forma di sostegno da parte della criminalita' organizzata'', conclude Bindi.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech