sabato 03 dicembre | 19:09
pubblicato il 12/apr/2016 15:39

Voto finale nel pomeriggio su riforme, M5S rinuncia ostruzionismo

Dopo morte di Casaleggio anche altre opposizioni depongono le armi

Voto finale nel pomeriggio su riforme, M5S rinuncia ostruzionismo

Roma, 12 apr. (askanews) - Il voto finale alla riforma costituzionale arriverà nel pomeriggio. Il Movimento 5 stelle, infatti, ha fatto sapere alla maggioranza che non intende più fare ostruzionismo e lo stesso avrebbero deciso Sel e Fi. La Lega ha già annunciato che sceglie l'Aventino. Di conseguenza, la temuta seduta fiume della Camera con votazione nella notte è scongiurata, con le opposizioni pronte a non partecipare al voto per segnare la loro contrarietà.

La vicenda della morte di Casaleggio ha cambiato radicalmente l'atteggiamento dei grillini anche perchè molti di loro si stanno recando a Milano. E' presente in aula a Montecitorio anche la ministra delle Riforme, Maria Elena Boschi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Riforme
Referendum, Grillo: Paese spaccato, vincere o perdere è uguale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari