mercoledì 22 febbraio | 11:57
pubblicato il 12/apr/2016 15:39

Voto finale nel pomeriggio su riforme, M5S rinuncia ostruzionismo

Dopo morte di Casaleggio anche altre opposizioni depongono le armi

Voto finale nel pomeriggio su riforme, M5S rinuncia ostruzionismo

Roma, 12 apr. (askanews) - Il voto finale alla riforma costituzionale arriverà nel pomeriggio. Il Movimento 5 stelle, infatti, ha fatto sapere alla maggioranza che non intende più fare ostruzionismo e lo stesso avrebbero deciso Sel e Fi. La Lega ha già annunciato che sceglie l'Aventino. Di conseguenza, la temuta seduta fiume della Camera con votazione nella notte è scongiurata, con le opposizioni pronte a non partecipare al voto per segnare la loro contrarietà.

La vicenda della morte di Casaleggio ha cambiato radicalmente l'atteggiamento dei grillini anche perchè molti di loro si stanno recando a Milano. E' presente in aula a Montecitorio anche la ministra delle Riforme, Maria Elena Boschi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%