domenica 04 dicembre | 01:36
pubblicato il 03/mag/2013 14:06

Violenza donne: Zanda, pericolosa deriva sessista e xenofoba

Violenza donne: Zanda, pericolosa deriva sessista e xenofoba

(ASCA) - Roma, 3 mag - ''La presidente della Camera Laura Boldrini e il ministro dell'integrazione Cecile Kienge pongono oggi un tema fondamentale per la nostra civilta' e la nostra democrazia. La nuova forma di minaccia e violenza sulle donne perpetrata tramite il web o i social network dove, ormai troppo spesso, nascono campagne di odio xenofobo e sessista che via via si ingigantiscono fino a diventare incontrollabili e pericolose per la vita delle persone, soprattutto se sono donne e se ricoprono incarichi di rilievo''. Cosi', in un comunicato, il capogruppo Pd al Senato, Luigi Zanda. Secondo l'esponente Democratico, ''e' dovere delle istituzioni arginare con iniziative legislative adeguate - che prevedano anche sanzioni - una deriva sessista e razzista che potrebbe alimentare propositi di violenza e sfociare in tragedia. Su questo ci sara' il massimo impegno del gruppo del Pd al Senato''.

com-brm/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari