lunedì 16 gennaio | 12:22
pubblicato il 20/ago/2013 16:34

Violenza donne: Verini (Pd), da Movimento 5 Stelle solo demagogia

(ASCA) - Roma, 20 ago - ''Quando il Parlamento funziona e lavora, il Movimento 5 Stelle sembra entrare nel panico e perdere la sua ragione sociale: denigrare le istituzioni''.

Lo ha detto Walter Verini, capogruppo Pd in commissione Giustizia della Camera. ''La seduta della Camera di oggi - ha proseguito Verini - e' un atto di normalita' istituzionale, rafforzato dalla presenza della presidente della Camera, Boldrini, del ministro per i Rapporti con il Parlamento, Franceschini, e di leader politici come il segretario democratico Epifani. Rendo noto ai colleghi grillini che ieri la presidente della commissione Giustizia, Donatella Ferranti del Pd, ha contattato il suo omologo della commissione Affari costituzionali per anticipare la riunione degli uffici di presidenza delle due commissioni e avviare cosi' la discussione del decreto sulla violenza contro le donne il 26 agosto e non il 5 settembre. L'impressione e' che il Movimento 5 stelle abbia a cuore non la funzionalita' del Parlamento ma la volonta' di denigrarlo a tutti i costi''.

com-brm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche