mercoledì 18 gennaio | 06:10
pubblicato il 25/nov/2013 13:18

Violenza donne: Guerra, Italia testimonial internazionale nella lotta

(ASCA) - Roma, 25 nov - ''Siamo il primo grande Paese in Europa ad aver ratificato la Convenzione di Istanbul e ci siamo fatti promotori della necessita' di raggiungere presto il numero di 10 Paesi sottoscrittori perche' la Convenzione sia obbligatoria per tutti.

C'e' un piano di azione, andiamo avanti, anche con un impegno internazionale pur in assenza di una convenzione dell'Onu che di solito svolge una funzione di mondializzazione dei problemi''. Lo afferma il viceministro Maria Cecilia Guerra durante una conferenza stampa a Palazzo Chigi nel giorno della giornata mondiale contro la violenza sulle donne sottolineando che ''c'e' un impegno del governo anche a farsi testimonial di questa campagna a livello internazionale''.

ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa