martedì 21 febbraio | 15:53
pubblicato il 04/ott/2013 17:21

Violenza donne: Ferranti, su querela soluzione ottimale. La rivendico

Violenza donne: Ferranti, su querela soluzione ottimale. La rivendico

(ASCA) - Roma, 4 ott - ''La soluzione approvata dalla Camera sul valore della querela nei reati di violenza contro le donne ''e' non solo scelta ragionata ed equilibrata, ma e' scelta in grado di garantire una effettiva protezione alle vittime di stalking. Scelta che nulla toglie all'autodeterminazione delle donne, ma che anzi ne rafforza la consapevolezza''. E' quanto afferma Donatella Ferranti, presidente della commissione Giustizia alla Camera e relatore del decreto sul femminicidio, al termine del dibattito a Montecitorio. ''Come in ogni scelta politica su materie assai delicate, non stupisce che in aula si siano manifestati stamattina punti di vista diversi. Sono questioni - sottolinea l'esponente del Pd - dove non esistono verita' assolute, ma la formulazione alla fine passata e', a mio avviso, da rivendicare come soluzione ottimale, anche alla luce delle indicazioni che vengono dalla Corte europea dei diritti dell'uomo e dalla Convenzione di Istanbul''.

In altri termini, spiega Ferranti, ''abbiamo potenziato la tutela delle vittime di violenze mantenendo la revocabilita' della querela nel caso di stalking ma chiedendo che sia fatta di fronte all'autorita' giudiziaria e non piu' in un commissariato o in una caserma, perche' cosi' sara' forse piu' difficile l'intimidazione da parte dell'accusato e potra' essere garantita la piena liberta' di scelta. Ma allo stesso tempo, la querela e' irrevocabile in tutti i casi di minacce gravi e reiterate (magari con armi), quando cioe' - sottolinea Ferranti - si sia superata la soglia che prelude spesso ad esiti drammatici e fatali''. E del resto, conclude la presidente della commissione Giustizia, ''c'e' anche un problema di coerenza di sistema: gia' oggi una minaccia aggravata e' procedibile d'ufficio, dunque perche' non dovrebbe essere irrevocabile una querela per il reato di stalking consistente in piu' atti di minacce gravi che determinano paura o timore per la propria vita?''.

com-brm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia