domenica 04 dicembre | 13:14
pubblicato il 11/feb/2014 12:00

Verso rinvio esame Italicum, alle 14 capigruppo Camera

Dal relatore tre emendamenti, 'piccoli' chiedono più tempo

Verso rinvio esame Italicum, alle 14 capigruppo Camera

Roma, 11 feb. (askanews) - Si va verso un rinvio dell'esame della legge elettorale che doveva iniziare oggi pomeriggio alle 15 nell'aula della Camera: sarà una conferenza dei capigruppo fissata per le 14 a decidere una nuova tempistica. Lo slittamento è stato chiesto in particolare dai piccoli partiti in seguito alla presentazione, ieri a tarda sera, di tre emendamenti al testo da parte del presidente della commissione Affari costituzionali Francesco Paolo Sisto (Fi). Le proposte di modifica sostanzialmente riscrivono il meccanismo di assegnazione dei seggi e cambiano le soglie di sbarramento: si passa dal 35 al 37% per poter accedere al premio di maggioranza mentre si abbassa al 4,5% la soglia da superare per ottenere seggi. I gruppi minori hanno chiesto più tempo per esaminare il nuovo testo e presentare eventuali sub-emendamenti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari