lunedì 27 febbraio | 20:35
pubblicato il 02/apr/2014 18:10

Veneto/secessionisti: Zaia, non e' brodo primordiale terroristico

(ASCA) - Venezia, 2 apr 2014 - Dall'inchiesta di Brescia sono emersi elementi che ''non ci fanno pensare a un brodo primordiale terroristico o a una prima cellula eversiva''. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, secondo il quale dall'inchiesta sembra uscirne ''anche una storia di una caccia al passero con un carro armato: c'e' uno spiegamento di forze, un'attivita' investigativa, un impiego di risorse pauroso rispetto al motivo del contendere''. ''Dai dati in nostro possesso ne vien fuori che cio' che e' contestato e' sostanzialmente la costruzione di un 'carro armato' e sequestro di armi che, a quello che mi risulta, sono detenute legalmente'', ha proseguito Zaia, invitando a guardare ''il consuntivo'' dell'inchiesta sui fatti simili avvenuti nel 1997.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech