giovedì 08 dicembre | 15:11
pubblicato il 02/apr/2014 18:10

Veneto/secessionisti: Zaia, non e' brodo primordiale terroristico

(ASCA) - Venezia, 2 apr 2014 - Dall'inchiesta di Brescia sono emersi elementi che ''non ci fanno pensare a un brodo primordiale terroristico o a una prima cellula eversiva''. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, secondo il quale dall'inchiesta sembra uscirne ''anche una storia di una caccia al passero con un carro armato: c'e' uno spiegamento di forze, un'attivita' investigativa, un impiego di risorse pauroso rispetto al motivo del contendere''. ''Dai dati in nostro possesso ne vien fuori che cio' che e' contestato e' sostanzialmente la costruzione di un 'carro armato' e sequestro di armi che, a quello che mi risulta, sono detenute legalmente'', ha proseguito Zaia, invitando a guardare ''il consuntivo'' dell'inchiesta sui fatti simili avvenuti nel 1997.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni