sabato 21 gennaio | 05:27
pubblicato il 11/set/2014 16:57

Vendola: Ue non cambia verso e neanche Italia di Renzi

"Come i governi precedenti taglia la sanita'" (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - Ne' l'Ue, ne' l'Italia "di Renzi" cambiano verso, secondo il leader di Sel Nichi Vendola: "L'Europa non cambia verso, anzi. Con un Commissione di superfalchi, di protagonisti tra i piu' agguerriti delle politiche di austerity, l'Europa rischia di avviarsi in maniera piu' spedita verso il suicidio. Se continuano, a fronte della crisi le politiche di smantellamento dei diritti e del reddito dei ceti medio bassi andiamo incontro a giorni molto tristi".

"L'Italia non cambia verso, anzi - prosegue il leader di Sel - se come tutti i governi precedenti di fronte ai passaggi piu' drammatici, di fronte ai nodi della crisi economica e sociale che vengono al pettine, si comincia ad invocare tagli alla sanita'. E magari dopodomani immaginiamo tagli agli altri comparti dello Stato sociale, vuol dire che siamo punto e a capo".

(segue) Pol/Adm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4