lunedì 16 gennaio | 16:50
pubblicato il 29/mar/2014 11:20

Vendola: no a macroregione meridionale. Non sono leghista del sud

Vendola: no a macroregione meridionale. Non sono leghista del sud

(ASCA) - Bari, 29 mar 2014 - ''Sono fortemente contrario all'ipotesi della macroregione meridionale''. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, leader di Sel, durante il suo intervento al convegno biennale del Centro studi Confindustria in corso a Bari. Vendola sostiene invece la necessita' di macroregioni ''a geometria variabile, perche' altrimenti avremo molteplici Sud che e' un tuffo nel passato, mentre e' necessario guardare al futuro''. ''Sono orgoglioso di non essere un leghista del sud - ha poi aggiunto rivolgendosi alla platea di Confindustria - di avere invece un'ambizione nazionale''.

''No all'economia bricolage'': per il governatore della Puglia alla sua regione, ''per aprire le porte del futuro'', serve ''un robusto apparato industriale'' e non ''un po' di turismo e artigianato, pizzica e orecchiette''. Vendola ha quindi ribadito con forza la necessita' di una linea ferroviaria che percorra tutta la dorsale adriatica. sgr/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow