martedì 24 gennaio | 15:09
pubblicato il 07/dic/2013 12:00

Vendola a manifestazione Roma per diritti gay: rialziamo voce

"Torniamo farci sentire per riprenderci vita pubblica e privata"

Vendola a manifestazione Roma per diritti gay: rialziamo voce

Roma, 7 dic. (askanews) - "E' davvero giunto il momento di riprenderci la parola. E di riprenderci per intero la nostra vita. Non solo la nostra vita privata, ma anche la nostra vita pubblica". Lo ha affermato fra l'altro il leader Sel Nichi Vendola, Governatore della Puglia, in un videomessaggio inviato a organizzatori e a tutti coloro che parteciperanno oggi pomeriggioalla manifestazione nazionale per i diritti civili, contro l'omofobia, prevista a Roma in piazza Santi Apostoli, a cui non potrà partecipare per un impegno ad Assisi. "Credo - ha afefrmato Vendola- che sia giunto il momento di riprendere la parola, di tornare a presidiare le Istituzioni perche possano accorgersi di quanto e' cambiata la societa italiana e di quanto sia grave il ritardo della politica e del parlamento rispetto alla maturazione di diritti di cittadinanza che nessuno di noi vuol piu' vivere con il contagocce o per brandelli . Diritti interi e diritti eguali per tutti e per tutte. E fa bene la comunita' Glbt - prosegue il leader di Sel - ad alzare la propria voce in un Paese che e' stato dominato dall'oscurantismo, dal clericalismo, da una fobia contro ogni forma di diversita'. Fa bene a ribellarsi all'idea che ci si debba accontentare di una legge elemosina, che e' una specie di caricatura del diritto ad avere una legge contro l'omofobia, una legge che possa sanzionare quella quotidiana violenza , discriminazione, intolleranza che attraversa la vita di centinaia di migliaia di persone, di uomini e donne, ogni giorno, tutti i giorni, in ogni luogo a causa della propria diversità". "Occorre - ha esortato Vendola il movimento per i diritti dei gay- un sussulto di dignita', un vento di laicita'. La capacita' di agganciare la vita con le sue ferite e con la sua bellezza.Alla comunita' che oggi si riunisce a Roma per tornare a gridare le proprie ragioni vorrei aggiungere la mia voce, vorrei mandare un abbraccio forte.E alla vostra ribellione vorrei aggiungere la mia ribellione, la ribellione di chi comincia ad invecchiare, di chi ha i capelli bianchi e continua a vivere in un Paese in cui la miopia delle classi dirigenti, l'ipocrisia di chi ha abitato i vertici dello stato, hanno ferito gravemente i miei come i vostri diritti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4