venerdì 09 dicembre | 14:29
pubblicato il 25/mag/2012 17:06

Vaticano, Gotti Tedeschi: chi mi ha dato del corvo...lo querelo

Per ora non commento, lo farò al momento opportuno

Vaticano, Gotti Tedeschi: chi mi ha dato del corvo...lo querelo

Milano, (askanews) - Ettore Gotti Tedeschi, l'ormai ex presidente dello Ior, non ci sta a passare per la gola profonda del Vaticano e promette querele a chi gli ha dato del corvo. Per il resto però non vuole commentare, almeno per ora, la sua sfiducia dalla presidenza della banca vaticana."Non commento niente, lascio che i giornali con le notizie fatte uscire dagli altri si commentino da soli, poi io lo farò al momento opportuno. Adesso no, la prego di capirlo".Il presidente Ettore Gotti Tedeschi è stato sfiduciato all'unanimità dal Consiglio di Sovrintendenza, appena prima che potesse presentare egli stesso le sue dimissioni. Il Consiglio ha giustificato la scelta parlando di "insoddisfacente gestione" ma dietro sembra ci sia il contrasto tra il banchiere e il Vaticano nato sull'applicazione della legge sulla trasparenza e il riciclaggio e sull'operazione San Raffaele.

Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Lungarotti, Cantine aperte a Natale
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina