martedì 06 dicembre | 04:17
pubblicato il 05/lug/2011 14:48

Vaticano/ Da Galileo a Shoah, archivio in mostra al Campidoglio

Cento documenti esposti da febbraio. "Ma non è moda Dan Brown"

Vaticano/ Da Galileo a Shoah, archivio in mostra al Campidoglio

Città del Vaticano, 5 lug. (askanews) - Documenti dell'Archivio Segreto Vaticano relativi al processo a Galileo e ai campi di sterminio nazisti verranno esposti in una mostra presso i Musei Capitolini, al Campidoglio, da febbraio a settembre dell'anno prossimo. L'esposizione è stata presentata con largo anticipo in Vaticano con una conferenza stampa alla quale hanno partecipato, tra gli altri, il Segretario di Stato vaticano, card. Tarcisio Bertone, e il sindaco di Roma Gianni Alemanno. "Questa mostra, oltre ad un intento naturale di visione estetica di cimeli storici noti e meno noti, parimenti affascinanti, intende far luce sulla realtà della vetusta istituzione, sulla sua natura, i suoi contenuti, la sua attività", ha detto in conferenza stampa mons. Sergio Pagano, prefetto dell'archivio. "Da ciò - ha aggiunto il prelato in riferimento al titolo in latino della mostra - 'Lux in arcana'", ossia luce nei luoghi segreti. "Niente quindi di più appropriato che il titolo scelto per la mostra, 'Lux in arcana'", ha detto da parte sua il card. Bertone, "dove gli 'arcana' non sono da intendersi come arcana imperii, ovvero i segreti del governo, ma i reconditi e vasti ambienti degli archivi, per loro natura gelosi, protettivi, vigili nei confronti dei tesori che custodiscono". Circondati spesso da un'aura di mistero e di sospetto, l'Archivio Segreto Vaticano - istituzione distinta dalla Biblioteca Apostolica Vaticana - è finita anche nella sceneggiatura del film di fanta-vaticano 'Angeli e demoni', tratto dall'omonimo best seller di Dan Brown. Una pellicola poco gradita negli ambienti della Santa Sede alla quale, più o meno esplicitamente, hanno fatto riferimento gli ospiti del direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi. "Ad eccezione dei ricercatori che frequentano abitualmente l'Archivio Vaticano, esso costituisce per la stragrande maggioranza delle persone come un 'arcano', una realtà misteriosa perché sconosciuta", ha detto mons. Pagano, "senza contare i romanzati ambientamenti pseudo-storici e pseudo-archivistici che abbiamo avuto anche in tempi recenti sull'Archivio Segreto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari