mercoledì 22 febbraio | 07:33
pubblicato il 25/feb/2013 12:00

Vaticano/ Cardinali Vatileaks liberi di confronti pre Conclave

Lombardi: Ognuno può dare gli elementi che ritiene utile dare

Vaticano/ Cardinali Vatileaks liberi di confronti pre Conclave

Città del Vaticano, 25 feb. (askanews) - La commissione cardinalizia che ha indagato su Vatileaks, composta dai cardinali Julian Herranz, Salvatore De Giorgi e Josef Tomko, ricevuta stamane dal Papa, è "sciolta" a "conclusione dell'incarico". Lo ha detto il portavoce vaticano, il gesuita Federico Lombardi, che ha però sottolineato, nel corso di un briefing, che "il tempo di preparazione al Conclave è un tempo in cui cardinali si consigliano tra di loro per approfondire le situazioni. Sapranno le persone responsabili, compresi anche i tre cardinali, in che misura possano e devono dare (informazioni, ndr.) a chi gliele chiede per la ricerca del candidato del Successore del Papa, senza bisogno di mettere a disposizione il testo di un documento specifico che rimane riservato come tale al Successore del Papa". Per Lombardi, insomma, "ognuno può dare gli elementi che ritiene utile dare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia