giovedì 19 gennaio | 07:38
pubblicato il 22/mar/2011 18:34

Vaticano/ Card. Piacenza insiste: Celibato dei preti non superato

"No a chi vorrebbe modificare disciplina aprendo delle fessure"

Vaticano/ Card. Piacenza insiste: Celibato dei preti non superato

Città del Vaticano, 22 mar. (askanews) - Con un articolo di prima pagina sull''Osservatore romano' il cardinale Mauro Piacenza, prefetto della Congregazione del clero, torna a ribadire la validità del celibato sacerdotale. "Residuo preconciliare e mera legge ecclesiastica. Sono queste, in definitiva, le principali e più dannose obiezioni che riaffiorano nel periodico riaccendersi del dibattito sul celibato sacerdotale", ha scritto il porporato. "Eppure, niente di questo ha reale fondamento, sia che si guardi ai documenti del concilio Vaticano II, sia che ci si soffermi sul magistero pontificio. Il celibato è un dono del Signore che il sacerdote è chiamato liberamente ad accogliere e a vivere in pienezza". In particolare, è sbagliato, spiega Piacenza, considerare il celibato "un residuo del passato di cui liberarsi. E una tale posizione, oltre che errata storicamente, teologicamente e dottrinalmente, è anche dannosa sotto il profilo spirituale, pastorale, missionario e vocazionale". "Non dobbiamo allora lasciarci condizionare o intimidire da chi non comprende il celibato e vorrebbe modificare la disciplina ecclesiastica, almeno aprendo delle fessure", ha concluso Piacenza. "Al contrario, dobbiamo recuperare la motivata consapevolezza che il nostro celibato sfida la mentalità del mondo, mettendo in crisi il suo secolarismo e il suo agnosticismo e gridando, nei secoli, che Dio c'è ed è presente". Il prefetto del clero è intervenuto a fine gennaio sul tema con una conferenza ad Ars, in Francia, nella quale ha ripercorso i fondamenti del celibato sacerdotale nella dottrina cattolica da Pio XI a Benedetto XVI. Il testo è stato pubblicato a puntata dall''Osservatore romano'. In queste settimane, inoltre, un nutrito gruppo di teologi tedeschi e del mondo germanofono ha sottoscritto un documento con il quale, dopo lo scandalo pedofilia e in vista del viaggio del Papa in Germania, chiedono l'abolizione dell'obbligo del celibato ed altre riforme strutturali della Chiesa cattolica.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina