mercoledì 22 febbraio | 23:50
pubblicato il 12/ott/2013 12:43

Vajont: Letta, un'emozione molto forte

(ASCA) - Longarone, 12 ott - E' ''sicuramente un'emozione molto forte'' e un'occasione per ''guardare al futuro''.

Cosi' il premier Enrico Letta, a margine di una visita al cimitero monumentale delle vittime del Vajont.. ''Bisogna lavorare perche' il dissesto idrogeologico trovi risposte, perche' la montagna trovi risposte, perche' il nostro territorio sia reso meno fragile con le regole giuste e un uso del suolo diverso rispetto al passato'', ha detto. ''E' importante celebrare i 50 anni del Vajont soprattutto per le tante contraddizioni che questa storia ci ha consegnato: mancanze dello stato, mancanze pesanti del nostro sistema e soprattutto oggi una nuova attenzione rispetto al territorio e alla sicurezza dei cittadini'', ha aggiunto il premier, prima di soffermarsi sulle richieste che arrivano da queste valli. ''Il tema dell'autogoverno e della specificita' della montagna e' un tema che considero essenziale e sara' una delle questioni che metteremo al centro dell'agenda'', ha concluso prima di lasciare il cimitero e salire alla diga del Vajont.

fdm/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech