giovedì 08 dicembre | 10:57
pubblicato il 04/lug/2013 18:15

Usa/Datagate: Bonino, se eccessi ci sono stati non li accettiamo

(ASCA) - Roma, 4 lug - Se fossero confermate le intercettazioni americane nei confronti dei Paesi europei si tratterebbe di ''eccessi di una prassi diffusa che, anche se non nuova, come alleati non riteniamo giustificabile''. Lo afferma il ministro degli Esteri, Emma Bonino, nelle sue comunicazioni sul Datagate alle commissioni riunite Affari Costituzionali, Esteri e Difesa di Camera e Senato.

E' un caso comunque, aggiunge Bonino, che va si' ''affrontato con risolutezza e trasparenza ma non va strumentalizzato''. Le informazioni date da Edward Snowden sull'attivita' di spionaggio dell'Agenzia per la sicurezza nazionale Usa, dice ancora il ministro, ''sono in parte finora speculazioni giornalistiche senza prove concrete''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni