domenica 19 febbraio | 18:36
pubblicato il 04/lug/2013 18:17

Usa/Datagate: Bonino, se eccessi ci sono stati non li accettiamo

(ASCA) - Roma, 4 lug - Se fossero confermate le intercettazioni americane nei confronti dei Paesi europei si tratterebbe di ''eccessi di una prassi diffusa che, anche se non nuova, come alleati non riteniamo giustificabile''. Lo afferma il ministro degli Esteri, Emma Bonino, nelle sue comunicazioni sul Datagate alle commissioni riunite Affari Costituzionali, Esteri e Difesa di Camera e Senato.

E' un caso comunque, aggiunge Bonino, che va si' ''affrontato con risolutezza e trasparenza ma non va strumentalizzato''. Le informazioni date da Edward Snowden sull'attivita' di spionaggio dell'Agenzia per la sicurezza nazionale Usa, dice ancora il ministro, ''sono in parte finora speculazioni giornalistiche senza prove concrete''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia