sabato 03 dicembre | 03:33
pubblicato il 04/lug/2013 18:17

Usa/Datagate: Bonino, se eccessi ci sono stati non li accettiamo

(ASCA) - Roma, 4 lug - Se fossero confermate le intercettazioni americane nei confronti dei Paesi europei si tratterebbe di ''eccessi di una prassi diffusa che, anche se non nuova, come alleati non riteniamo giustificabile''. Lo afferma il ministro degli Esteri, Emma Bonino, nelle sue comunicazioni sul Datagate alle commissioni riunite Affari Costituzionali, Esteri e Difesa di Camera e Senato.

E' un caso comunque, aggiunge Bonino, che va si' ''affrontato con risolutezza e trasparenza ma non va strumentalizzato''. Le informazioni date da Edward Snowden sull'attivita' di spionaggio dell'Agenzia per la sicurezza nazionale Usa, dice ancora il ministro, ''sono in parte finora speculazioni giornalistiche senza prove concrete''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari