martedì 06 dicembre | 13:38
pubblicato il 18/lug/2012 21:59

Urru/ Gioia e sollievo di Napolitano: Iniziativa tenace

Apprezzamento dal Capo dello Stato per Amministrazione e Servizi

Urru/ Gioia e sollievo di Napolitano: Iniziativa tenace

Roma, 18 lug. (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano ha appreso "con sollievo e con gioia "la notizia della liberazione di Rossella Urru dopo la lunga prigionia nelle mani dei rapitori. Lo ha reso noto la presidenza della Repubblica, facendo sapere che Napolitano "esprime la propria personale partecipazione ai famigliari di Rossella Urru, che aveva incontrato nel febbraio scorso in Sardegna e alla generale soddisfazione dei cittadini sardi". Napolitano, che aveva fin dall'inizio manifestato piena fiducia nell'impegno degli organi dello Stato per conseguire la liberazione della giovane connazionale, ha inoltre reso pubblico il Quirinale, "rivolge oggi il proprio apprezzamento alle Amministrazioni e ai Servizi di Sicurezza per la loro tenace iniziativa e per il felice esito raggiunto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni