martedì 21 febbraio | 05:14
pubblicato il 18/feb/2015 17:44

"Uno di meno", Pd vuole censura commenti Fb agenti penitenziari

Parlamentari a Orlando:inaccettabile sindacato che celebra suicidio

"Uno di meno", Pd vuole censura commenti Fb agenti penitenziari

Roma, 18 feb. (askanews) - Il Pd chiede chiarezza sul commento "uno di meno" con correlati apprezzamenti apparso sul profilo Facebook del sindacato di polizia penitenziaria Alsippe, a corredo della notizia di un nuovo detenuto suicida.

"I commenti pubblicati sulla pagina Facebook del sindacato di polizia penitenziaria Alsippe - affermano in una interrogazione i senatori del Pd Roberto Cociancich, Laura Cantini ed Andrea Marcucci- sono inqualificabili. Bene l'indagine interna avviata dal Dap, il ministro Orlando intervenga con urgenza. Ci chiediamo se i post in questione siano stati scritti da agenti in servizio e nel caso se non sia necessario valutare sanzioni. Aspettiamo che i rappresentanti di Alleanza sindacale Polizia Penitenziaria siano ascoltati- sottolineano i parolamentari dem - per capire la loro posizione. Le parole usate sul social network, a poche ore dalla morte del detenuto Ioan Gabriel Barbuta, sono barbare e spregevoli. Vorremmo sapere se i commenti in libertà espressi su Facebook siano in qualche modo riconducibili alla posizione della sigla sindacale".

"Bisogna fare chiarezza - ha fatto eco il responsabile sicurezza del Pd Emanule Fiano- sui commenti apparsi su Facebook relativi al suicidio di un detenuto nel carcere di Opera. Se confermati sarebbero estremamente gravi, una offesa inaccettabile. In merito ho presentato una interrogazione al ministro della Giustizia su quali iniziative intenda intraprendere per accertare il reale andamento dei fatti e nel caso come intenda procedere se dovessero essere individuate precise responsabilità".

"Di fronte all'incredibile notizia di alcuni commenti assurdi e inaccettabili che sarebbero stati fatti in seguito al suicidio di un detenuto nel carcere di Opera - ha reso noto il capogruppo Pd in commissione Giustizia alla Camera Walter Verini- il gruppo del Pd alla Camera ha chiesto al ministro della Giustizia di fare piena luce su quanto comparso in un gruppo su Facebook riferito a un sindacato di agenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia