sabato 03 dicembre | 20:51
pubblicato il 10/set/2013 12:46

Universita': Zaia, no a numero chiuso

(ASCA) - Venezia, 10 set - ''Io vengo da un mondo dell'Universita' senza numeri chiusi, che dava a tutti le stesse possibilita'. Il numero chiuso o programmato e' contro la liberta' di scelta e la democrazia e, ad esempio, penalizza gli studenti lavoratori''. Cosi' il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, che si dice quindi contrario al numero chiuso per l'ingresso ai corsi di laurea. ''Che senso ha far domande sulla letteratura a chi deve studiare medicina? Noi vogliamo un'universita' che fa selezione, ma sul campo: si iscrivono in mille, magari a meta' ne arrivano 500 e altri 100 alla laurea'', ha aggiunto Zaia.

''No al numero chiuso e alla frequenza obbligatoria, si' a una grande selezione durante i corsi'' ha concluso il governatore del Veneto.

fdm/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari