venerdì 09 dicembre | 05:48
pubblicato il 04/feb/2013 16:04

Universita': Miur, 5 mln per rientro 'cervelli' dall'estero

(ASCA) - Roma, 4 feb - Cinque milioni di euro per il rientro in Italia di giovani studiosi impegnati all'estero. E' stato firmato dal ministro dell'Istruzione, Francesco Profumo il decreto ministeriale che da' il via libera, per il 2013, al programma per il reclutamento di giovani ricercatori ''Rita Levi Montalcini''. Grazie al programma, informa il Miur, intitolato alla scienziata premio Nobel recentemente scomparsa, sara' possibile per 24 giovani studiosi attualmente in servizio presso universita' ed enti di ricerca stranieri tornare a lavorare nel nostro Paese.

L'iniziativa e' rivolta ai dottori di ricerca, italiani e stranieri, continua la nota, che abbiano conseguito il titolo da non piu' di 6 anni, impegnati stabilmente all'estero in attivita' di ricerca o didattica da almeno 3 anni. Previsti 24 contratti a tempo determinato, di durata triennale e non rinnovabili, che le universita' italiane potranno stipulare per la realizzazione di programmi di ricerca autonomamente proposti. Al termine dei tre anni il ricercatore, se in possesso dell'abilitazione scientifica nazionale e in caso di valutazione positiva del lavoro svolto da parte dell'ateneo, potra' essere inquadrato nel ruolo di professore associato.

La selezione dei progetti di ricerca e' affidata ad un comitato composto dal presidente della Crui, continua il Miur, e da quattro studiosi di alta qualificazione scientifica in ambito internazionale, nominati dal ministro.

Al termine della valutazione il Comitato ordinera', secondo una lista di priorita', tutte le domande valutate positivamente e proporra' al ministero quelle da finanziare sulla base dello stanziamento disponibile. In seguito, il Miur contattera' le singole universita', tenuto conto dell'ordine di preferenza dei candidati selezionati. Per partecipare alla selezione gli studiosi, nel corso dei tre anni di all'estero, non devono aver ricoperto alcuna posizione presso enti o universita' italiane e devono aver completato il Phd entro il 31 ottobre 2009. Le domande dovranno essere presentante esclusivamente per via telematica.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni