mercoledì 22 febbraio | 03:25
pubblicato il 25/giu/2013 13:01

Universita': Mancini (Crui), Italia soffre spread ricercatori

(ASCA) - Roma, 25 giu - ''L'Italia soffre di uno spread impressionante quanto a numero di ricercatori''. Lo ha detto il predidebte della Conferenza dei rettori delle universita' italiane (Crui) intervenendo alle celebrazioni del 90mo anniversario del Cnr in corso a Roma alla presenza del predidente della Repubnlica, Giorgio Napolitano.

''Da noi - ha proseguito Mancini - i ricercatori sono la meta' che altrove e questo produce risultati preoccupanti nella competizione europea, rappresentando una fragilita' strutturale, nonostante gli sforzi straordinari degli italiani in cima ai quali si colloca il Cnr''. Mancini ha quindi osservato che ''in Italia non esiste solamente il problema del main drain, ma anche quello del brain decay, se si pasda il neologismo. Il problema, cioe' dell'invecchiamento, per il quale i provvedimenti assunti dal nuovo governo sono un buon inizio, ma non sono ancora sifficienti. E' necessario - ha concluso il presidente Crui - una vera e propria inversione di tendenza che faccia dell'ingresso dei giovani non una priorita', ma la priorita'''.

stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia