giovedì 08 dicembre | 00:13
pubblicato il 21/mag/2014 12:15

Universita': Giannini, diritto allo studio ma anche percorsi eccellenza

(ASCA) - Padova, 21 mag 2014 - ''L'universita' deve considerare due fondamentali esigenze: un diritto allo studio il piu' possibile diffuso e garantito perche' questo paese si salva solo con l'istruzione; al tempo stesso favorire percorsi di eccellenza perche' non possiamo continuare ad essere agli ultimi posti delle classifiche internazionali''.

Lo ha detto a Padova il ministro dell'universita', Stefania Giannini, parlando con i giornalisti sul metodo di accesso alla facolta' di medicina.

''Per conciliare queste due esigenze bisogna mettere assieme un processo selettivo che avviene con il massimo rigore e con la massima severita' che prevede l'impegno degli studenti e l'attitudine al sacrificio - ha proseguito Giannini -. Dall'altra parte ai docenti ricordo che devono ritornare ad un metodo di rigore che e' quello che ha caratterizzato la nostra cultura, il nostro sistema di istruzione pubblico''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni