domenica 22 gennaio | 21:42
pubblicato il 16/mar/2011 22:07

Unità Italia/ Napolitano: Uniti supereremo tutte le difficoltà

Ricordare chi ha scritto pagine eroiche per fiducia in futuro

Unità Italia/ Napolitano: Uniti supereremo tutte le difficoltà

Roma, 16 mar. (askanews) - Un augurio a tutti gli italiani, senza distinzione, nemmeno politica. Lo ha rivolto il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione del saluto portato alla festa della Notte tricolore in piazza al Quirinale. "La prima cosa importante è che" l'Unità "la festeggiamo in tanti, non solo nelle piazze dItalia ma in tanti Paesi" e che la festeggiano "gli italiani in divisa, in Afghanistan e Kossovo e Libano. Voglio inviare l'augurio più affettuoso a tutte le italiane e gli italiani di ogni età, condizione sociale e idea politica che festeggiano insieme questo nostro grande compleanno", ha detto il Capo dello Stato. Per Napolitano oggi "festeggiamo il meglio della nostra storia. Perché abbiamo avuto momenti brutti, commesso errori, abbiamo vissuto pagine drammatiche ma abbiamo fatto tante cose grandi e importanti, grazie all'unità siamo diventati un Paese moderno, se fossimo rimasti come nel 1860 divisi in otto stati, senza libertà e sotto dominio straniero saremmo stati spazzati via dalla storia, non saremmo mai diventati un grande Paese europeo. Eravamo già in ritardo allora di fronte alla Spagna, alla Francia, all'Inghilterra che erano già dei grandi stati nazionali e stava per diventarlo anche la Germania". "Per fortuna - ha detto ancora Napolitano - eravamo in ritardo ma non abbiamo atteso ulteriormente. Sono state schiere di nostri patrioti che hanno combattuto e dato la vita e scritto pagine eroiche che noi dobbiamo avere l'orgoglio di ricordare e rivendicare. Perché solo così possiamo anche guardare con fiducia al futuro e alle prove che ci attendono. Ne abbiamo passate tante, passeremo anche quelle che avremo di fronte, in un mondo forse più difficile. Però l'importante è che ricordiamo sempre che" anche se "ognuno ha i suoi problemi, i suoi interessi e le sue idee e discutiamo e battagliamo ognuno deve ricordare che è parte di qualcosa di più grande, la nostra nazione, la nostra Patria e la nostra Italia. E se saremo uniti sapremo superare tutte le difficoltà che ci attendono. Auguri a tutti gli italiani".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4