domenica 04 dicembre | 05:36
pubblicato il 18/feb/2011 17:45

Unità Italia/ Imprese: Meglio lavorare ma bene soluzione cdm

Attenuato aggravio per le aziende

Unità Italia/ Imprese: Meglio lavorare ma bene soluzione cdm

Roma, 18 feb. (askanews) - Confindustria, Rete Imprese Italia, Confapi, Confcooperative, Confagricoltura, restano "convinti" che il 17 marzo sarebbe stato meglio celebrare la festa lavorando. Ma riconoscono al governo di aver messo a punto una soluzione che "attenua l'aggravio economico per le imprese". "Con riferimento alle decisioni assunte oggi dal Consiglio dei Ministri - hanno sottolineato le associazioni - rimaniamo convinti che la ricorrenza del 17 marzo avrebbe potuto essere celebrata al meglio lavorando, producendo reddito e raccogliendosi attorno alla bandiera nazionale negli uffici e nelle fabbriche. Diamo tuttavia atto al governo di aver messo a punto una soluzione che attenua fortemente l'aggravio economico a carico delle imprese". "Ribadiamo - hanno concluso - ancora una volta che ci riconosciamo pienamente nello spirito e nei valori cui la ricorrenza del 17 marzo richiama tutti gli Italiani".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari