martedì 06 dicembre | 23:17
pubblicato il 05/feb/2016 11:46

Unioni civili, Cesa: se asse M5S-Pd, Udc esce da maggioranza

Si tolga dalla legge parte sulle adozioni

Unioni civili, Cesa: se asse M5S-Pd, Udc esce da maggioranza

Roma, 5 feb. (askanews) - Se dovesse esserci un asse tra Pd e M5S sulle unioni civili, "l'Udc ne prenderà atto", "non ci resterà altro da fare che uscire dalla maggioranza". E' l'avvertimento che lancia il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa a margine della direzione nazionale del partito.

"Noi - aggiunge - chiediamo senza se e senza ma al Pd che venga tolta dalla legge sulle unioni civili la parte relativa alle adozioni. Non si ascolta solo chi urla ma bisogna dare voce anche a chi, come i bambini, non riesce a urlare ma ha comunque il diritto di essere tutelato".

"Se quella norma resta nel testo - conclude il segretario dell'Ucd - ci saranno conseguenze molto pesanti per quello che ci riguarda. Decisioni che assumeremo in direzione nazionale. Noi continuiamo a difendere fino in fondo i valori in cui crediamo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni