domenica 22 gennaio | 21:46
pubblicato il 05/feb/2016 11:46

Unioni civili, Cesa: se asse M5S-Pd, Udc esce da maggioranza

Si tolga dalla legge parte sulle adozioni

Unioni civili, Cesa: se asse M5S-Pd, Udc esce da maggioranza

Roma, 5 feb. (askanews) - Se dovesse esserci un asse tra Pd e M5S sulle unioni civili, "l'Udc ne prenderà atto", "non ci resterà altro da fare che uscire dalla maggioranza". E' l'avvertimento che lancia il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa a margine della direzione nazionale del partito.

"Noi - aggiunge - chiediamo senza se e senza ma al Pd che venga tolta dalla legge sulle unioni civili la parte relativa alle adozioni. Non si ascolta solo chi urla ma bisogna dare voce anche a chi, come i bambini, non riesce a urlare ma ha comunque il diritto di essere tutelato".

"Se quella norma resta nel testo - conclude il segretario dell'Ucd - ci saranno conseguenze molto pesanti per quello che ci riguarda. Decisioni che assumeremo in direzione nazionale. Noi continuiamo a difendere fino in fondo i valori in cui crediamo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4