sabato 21 gennaio | 14:50
pubblicato il 27/gen/2014 08:42

Ue/elezioni: Sel nella 'terra di mezzo', con Tsipras ma non anti-Schulz

Ue/elezioni: Sel nella 'terra di mezzo', con Tsipras ma non anti-Schulz

(ASCA) - Riccione, 27 gen 2014 - Sel sara' con Tsipras, ma non contro Schulz: nella 'terra di mezzo'. Il tentativo messo in atto da Nichi Vendola, in chiusura del Congresso, per tenere insieme le anime di Sinistra ecologia e liberta' e' definito da Claudio Fava ''un ossimoro''. Comunque sia, al momento, il partito di Vendola, che ieri e' stato confermato presidente, alle prossime elezioni Europee esplorera' la ''strada greca'.  Un documento, che ha piu' l'aria di una mozione, votato dal Congresso, impegna il gruppo dirigente ''ad aprire immediatamente un confronto, un'interlocuzione'' con tutti quei soggetti che in Italia desiderano un'altra Europa, per verificare se vi ''sia la possibilita' di un percorso comune'' che porti Sel a confluire in quella lista unica, autonoma, della societa' civile, a sostegno della candidatura del leader della sinistra greca, Alexis Tsipras, alla presidenza della Commissione Ue. Di conseguenza, Sel non appoggera' la candidatura del socialista Martin Schulz, che sara' invece sostenuta dal Partito Democratico. Vendola tuttavia allontana l'ipotesi della confluenza di Sel nel Gue, la Sinistra europea che raccoglie i partiti comunisti del Vecchio continente, scaccia anche quella di entrare nel Pse (al momento e' d'obbligo perche' potrebbe essere sinonimo di alleanza con il Pd) ma ammette di guardare verso Schulz. In fondo, Sel partecipera' al Congresso a Roma, come conferma lo stesso Vendola, che si terra' a fine febbraio. Insomma, un modo che vorrebbe non scontentare nessuno e tenere comunque tutte le porte aperte. Vendola deve infatti mediare tra chi vuole sostenere Tsipras senza se e senza ma e quella parte di Sel che non vuole rompere con il Pd in maniera netta e che vuole evitare di confluire nel Gue. Il governatore della Puglia prova a rassicurare: ''I partitini malati di nostalgia e ortodossia ideologica non sono nostri compagni di viaggio''. La strategia che sembra un po' di un ''colpo al cerchio e uno alla botte'' non piace al deputato Claudio Fava, per citarne solo uno tra i 68 contrari al documento (voti favorevoli 382, 123 gli astenuti). A sottolineare il dissenso anche la richiesta della platea di contare i voti perche' in un primo momento si era detto che la mozione era stata approvata a ''larga maggioranza'', ma poi dalla platea si sono levati fischi e urla che chiedevano il conteggio. Vendola e' costretto ad intervenire: ''Onde evitare ombre, seppure il risultato della maggioranza e' evidente, rivotiamo e contiamo i voti. Non dobbiamo avere paura di contarci'', afferma non nascondendo pero' una certa irritazione. Fava, che parla in rappresentanza dei delegati contrari alla mozione, incalza Vendola come a chiedergli di assumere una posizione netta e non piu' ambigua: ''Chiudere questo congresso 'con Tsipras ma non contro Schulz' - ha affermato dal palco - e' un ossimoro ed anche un pochino doroteo. Non si puo' pensare di prendere il nome di Tsipras e poi andare contro quel che dice Tsipras'', avvicinando Sel al Pse. Cosi' Vendola si trova costretto a scongiurare il fantasma socialista: ''Quando il mio amico Martin Schulz dice che chi attacca la Merkel attacca la Germania, noi diciamo che questo Congresso non vuole fare sconti alla signora Merkel perche' e' lei che ha ridotto l'Europa cosi'''. Quanto al progetto a sostegno di Tsipras ''non si deve trattare di mettere insieme un'arca di Noe' improvvisata, di convocare i reduci di tutti gli 'sconfittismi'. Noi vogliamo andare verso un mondo nuovo''. E a chi descrive i componenti di Sel come degli ''apocalittici'', Vendola risponde: ''Noi staremo nella terra di mezzo'', che sia una terra di mezzo nella lista pro Tsipras o altrove non e' ancora dato saperlo, intanto il Congresso ha solo dato un mandato esplorativo della ''strada greca''.  rep/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4