domenica 26 febbraio | 20:49
pubblicato il 11/nov/2013 09:50

Ue/bilancio: Lituania, su budget 2014 ci attendiamo dei risultati

(ASCA) - Bruxelles, 11 nov - ''Mi aspetto che oggi si raggiungano dei risultati'', e dunque un accordo. Lo afferma Algimantas Rimkunas, viceministro delle Finanze della Lituania, paese con la presidenza di turno del Consiglio Ue, arrivando in Consiglio per la riunione del consiglio Ecofin dedicata al bilancio dell'Unione europea. Oggi si cerca un accordo per il 2014, il primo dei sette anni coperti dal nuovo bilancio settennale dell'Unione europea (Mff 2014-2020). Dei 960 miliardi di impegni e 908 miliardi di spesa per l'intero settennio, il Consiglio Ue cerca di limitare a 132,7 miliardi di euro le risorse per i pagamenti nel solo 2014, contro la proposta di 137,9 miliardi del Parlamento europeo. La proposta del Consiglio e' gia' stata bocciata dal Parlamento, con cui si discute in comitato di conciliazione la possibilita' di trovare un accordo di compromesso.

''Sia il Parlamento che il Consiglio cercano di avere le risorse disponibili a garanzia della crescita, e lavoreremo per trovare una soluzione'', assicura Rimkunas. Il Consiglio, anticipa, ''spingera' per mantenere un livello elevato di risorse per il 2014, in maniera da far fronte agli eventi imprevisti''. bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech