martedì 06 dicembre | 02:18
pubblicato il 11/nov/2013 12:03

Ue/bilancio: ancora nodi su budget 2013, Mff 2014-2020 in bilico

(ASCA) - Bruxelles, 11 nov - I bilanci dell'Unione europea continuano a rappresentare un rompicapo per l'Ue: per approvare il nuovo accordo di budget settennale (Mff 2014-2020) occorre chiudere il bilancio del 2013, su cui le posizioni di Parlamento e Consiglio sono ancora distanti. Il trattato di Lisbona riconosce al Parlamento il potere di codecisione, il che permette al Parlamento di votare e non piu' solo esprimere pareri, e il Parlamento e' pronto esercitare il proprio voto contrario se gli Stati membri non integrano il bilancio 2013 come richiesto dalla Commissione.

La questione e' complessa, dato che sono ben nove le proposte emendative al bilancio. A marzo la Commissione Ue ha chiesto una manovra correttiva da 11,2 miliardi di euro (proposta emendativa 2), e i paesi membri ne hanno riconosciuto solo una parte da 7,3 miliardi di euro per poi approvare una nuova modifica al bilancio 2013 da 3,9 miliardi (proposta emendativa 8), cosi' da venire incontro alla richieste della Commissione ed evitare che Parlamento facesse saltare le trattative sul Mff 2014-2020. Le calamita' naturali dell'estate scorsa, con le alluvioni in Austria, Germania, Repubblica ceca e Romania, hanno imposto l'esborso di aiuti (proposta emendativa 9), che il Parlamento vorrebbe provenissero da fondi di solidarieta' - e tenere fuori dal bilancio generale - ma che invece i paesi membri intendono reperire dentro la proposta emendativa 8. Una posizione ribadita oggi da Austria, Danimarca, Germania, Gran Bretagna, Paesi Bassi e Svezia. ''Le proposte rettificative 8 e 9 devono essere considerate insieme'', afferma Peter Tempel, rappresentante permanente tedesco. Questo significa ''niente denaro fresco''. bne/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari