domenica 04 dicembre | 15:43
pubblicato il 19/mar/2014 20:49

Ue: Senato, 4 le risoluzioni su comunicazioni Renzi su consiglio europeo

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - Sono 4 le risoluzioni sulle comunicazioni del presidente del consiglio, Matteo Renzi in vista del consiglio europeo di Bruxelles del 201 21 marzo presentate al Senato. Attualmente si stanno concludendo in Aula le dichiarazioni di voto sulle proposte di risoluzione.

La prima, sottoscritta dai capigruppo di maggioranza, si limita ad ''approvare'' le comunicazioni del premier.

La seconda risoluzione porta la firma del senatore della Lega Nord, Roberto Calderoli impegna il governo a presentare entro una settimana da oggi, ''i testi dei provvedimenti annunciati nella conferenza stampa del presidente del consiglio in materia economica, fiscale, del lavoro, sui pagamenti della P.A., con l'indicaizone puntule delle coperture finanziarie''. Inoltre a ''riferire dopo il consiglio Ue i risultati conseguiti, specificando se le istituzioni Ue abbiano approvato o meno lo scostamento del rapporto deficit/Pil dal 2,6 al 3% annunciato o se invece abbiano chiesto il rispetto del fiscal compact''. Impegna inoltre il governo a riferire entro una settimana ''se lo sblocco dei pagamenti dei debiti della P.A. di natura patrimoniale determni aumento del debito pubblico'' e a riferire al Palramento sulla ''due diligence annunciato sul bilancio pubblico'.

La terza proposta di risoluzione porta la firma di Sel chiede una lunga serie di impegni al governo: dalla revisonen del fiscal compact, alla rinegoziazione della golden rule, alla proposta di un 'social compact' vincolante per lo sviluppo sostenibile, alla revisione del fiscal compact, a ribadire l'allegerimento delle procedure di spesa e dei formalismi burocratici dei fondi comunitari, una nuova disciplina europea in materia di reti di trasporto transeuropee, a sostenere e implementare l'utilizzazione dei project bond, ad assumere atteggiamenti decisi per rendere vincolanti gli obiettivi di politica energetica e climatica per il 2030, a sostenere il processo di governance della politica energetica Ue in favore delle fonti energetiche rinnovabili, ad approvare un piano di messa in sicurezza del territorio italiano, a promuovere un fondo globale per la lotta contro l'Aids, la tubercolosi, la malaria, ad incoraggiare le politiche di accoglienza per profughi e rifugiati, a sostenere processo di alfabetizzazione del continente con azione coordinata della Ue con le organizzazioni internazionali e le Ong.

La quarta proposta di risoluzione e' della Lega Nord (firmta dal suo capogruppo e da altri senatori del Carroccio) e impegna il governo a rivedere il progetto di razionalizzazione nell'ambito della spendign review ai presidi e alle sezioni della Polizia di Stato; la revisione dei vincoli derivanti dalla goernance economica europea, compresi il patto di stabilita' e il fiscal compact; a proporre una revisione della declinazione interna del patto di stabilita'; a esigere nell'abito degli organismi Ue una politica di piu' fattiva cooperazione e di cndivisione degli sforzi del nostro Paese nei confronti dei flussi migraqtori illegali dalla sponda meridionale del Mediterraneo, a sviluppare un'iniziativa politica volta al raffreddamento delle tensioni interne all'Ucraina e del contenzioso tra le autorita' locali e quelle della Federazione russa con l'obiettivo di un compromesso ragionevole che non mortifichi l'autodeterminazione di nessuno, degli ucraini e dei crimeani; a sensibilizzare le autorita' europee sulla necessita' di dare uno sbocco alla crisi politica apertasi in Venezuela.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari