domenica 19 febbraio | 17:53
pubblicato il 14/mar/2013 20:23

Ue: Schulz, verificheremo se Ungheria e' in linea con valori Europa

(ASCA) - Bruxelles, 14 mar - L'Unione europea portera' avanti una verifica di compatibilita' delle riforme costituzionali ungheresi con la legislazione comunitaria, e in caso di effettiva violazione si attivera' la procedura di messa in stato di accusa di uno stato membro dell'Ue secondo quanto stabilito dal Trattato di Lisbona. Lo afferma il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, in conferenza stampa a Bruxelles. L'articolo 7 del Testo unificato dell'Ue stabilisce che ognuna delle tre istituzioni comunitarie puo' denunciare uno stato membro per l'esistenza di un rischio di violazione dei valori su cui si fonda l'Unione europea (''rispetto della dignita' umana, della liberta', della democrazia, dell'uguaglianza, dello Stato di diritto e del rispetto dei diritti umani, compresi i diritti delle persone appartenenti a minoranze''). Sono previste sanzioni fino alla sospensione del diritto di voto in Consiglio per lo stato colpito da procedura.

''Io e il presidente della Commissione europea abbiamo dubbi'' sulla compatibilita' delle modifiche della Costituzione ungherese con le norme Ue, ha detto Schulz. ''Ma dobbiamo essere cauti e prudenti, perche' prima di attivare la procedura prevista dall'articolo 7 va accertata l'effettiva violazione''. Un compito che spettera' alla Commissione europea. ''Ho chiesto di effettuare diversi controlli, e la Commissione controllera' che l'Ungheria sia in linea con la legislazione comunitaria''. Solo successivamente, in caso, si ricorrera' alla messa in stato d'accusa. ''Se ci saranno delle violazioni la procedura prevista dall'articolo 7 verra' avviata''.

bne/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia