domenica 11 dicembre | 15:47
pubblicato il 23/giu/2014 17:25

Ue: Sacconi (Ncd), le riforme strutturali per crescere

Ue: Sacconi (Ncd), le riforme strutturali per crescere

(ASCA) - Roma, 23 giu 2014 - ''Il giusto richiamo alla crescita contenuto nel documento del governo italiano per il prossimo Consiglio europeo si deve tradurre all'interno in quelle riforme strutturali di cui pure si dichiara la necessita'. Il risultato di esse si deve verificare in termini di meno regole e meno tasse sul lavoro e sull'impresa. Questo significa utilizzare appieno la delega lavoro per cambiare finalmente la regolazione del contratto a tempo indeterminato e le deleghe fiscali per ridurre il prelievo e rendere leale la collaborazione tra contribuenti e amministrazione finanziaria. La stessa revisione del catasto deve essere occasione per tasse ridotte e piu' equamente distribuite. Non il contrario''. Lo dichiara in una nota il capogruppo al Senato del Nuovo Centrodestra, Maurizio Sacconi.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Di Maio:no M5s altri governi,Renzi dovrebbe sparire da politica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina