mercoledì 07 dicembre | 19:25
pubblicato il 13/set/2014 17:48

Ue, Repetti (Fi): da Renzi polemiche per giustificare fallimento

Non reagisca con stizza, faccia cio' che serve. No voto anticipato (ASCA) - Roma, 13 set 2014 - "Renzi non deve reagire con stizza ai moniti dell'Unione europea ne' temere che vi sia un controllo dell'Europa sullo stato di attuazione delle riforme che lui stesso ha sempre ritenuto necessarie per uscire dalla crisi.

Dopo l'intervento della Bce di Draghi, l'Italia deve mettere mano senza alcun indugio alle riforme, a partire da quella sul lavoro". Lo dichiara in una nota la senatrice di Fi, Manuela Repetti.

"Renzi non puo' piu' perdere tempo. Le sue polemiche - aggiunge - appaiono sempre piu' come un tentativo di giustificare la paralisi e l'incapacita' di fare cio' che serve. A questo punto la responsabilita' di un fallimento sarebbe solo sua. E le elezioni anticipate sarebbero una sconfitta per tutti, Renzi per primo." Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni