giovedì 23 febbraio | 16:15
pubblicato il 15/lug/2014 12:13

Ue: Repetti (Fi), bene Draghi. Riforma seria su lavoro. Basta finzioni

(ASCA) - Roma, 15 lug 2014 - ''Non mi pare che gli organi di informazione abbiano dato il giusto rilievo ad un monito molto duro di Draghi nel suo intervento di ieri: quello sulla necessita' di riformare il mercato del lavoro. Una vera riforma del lavoro. Perche' fino ad oggi si e' fatto solo finta. Non si e' mai voluto toccare il vero nocciolo della questione, il vero problema delle regole sul lavoro: l'art 18''. LO afferma la senatrice Fi, Manuela Repetti.

''E' chiaro che senza produzione, non c'e' occupazione - continua -. Ma e' altrettanto importante modernizzare le regole sul lavoro. Basta con l'eccessiva tutela di chi il lavoro ce l'ha a discapito di chi non ce l'ha. Basta con la tutela di certe categorie privilegiate di prossimi disoccupati a discapito di migliaia di autonomi o dipendenti di piccole imprese che ogni giorno restano in mezzo alla strada nell'indifferenza piu' totale dello stato. Solo con serie e radicali riforme si potra' puntare ad una vera, se pur lenta, crescita dell'Italia''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech