martedì 24 gennaio | 08:53
pubblicato il 02/lug/2014 17:59

Ue: Renzi al Ppe, Germania fu aiutata. Italia non accetta lezioni

(ASCA) - Roma, 2 lug 2014 - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, da oggi formalmente presidente di turno dell'Unione europea, nella sua replica a Strasburgo davanti l'Europarlamento ricorda che ''proprio in questa sala fu concesso alla Germania non la flessibilita' ma di violare i limiti, cosa che ha consentito alla Germania di crescere''.

Renzi fa riferimento all'intervento del capogruppo del Ppe, il tedesco Manfred Webers sostenendo che l'Italia e' ''un grande Paese che ha dalla sua parte non solo una grande storia ma anche in grande futuro'' e quindi ''non accettiamo lezioni di morale dagli altri. Se qualcuno pensa di fare lezioni ha sbagliato posto''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4